Manovra 2019: tutte le novità nel mondo auto

Numerose le novità introdotte con la manovra 2019 nel mondo auto oltre all’ecotassa e all’ecobonus

Quali le novità del mondo auto?

La prima novità introdotta dal Governo sono le detrazioni fiscali di importo pari al 50% per l’installazione di infrastrutture di ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica, in locali esistenti. L’importo viene calcolato su un totale massimo di 3.000 euro per le spese che verranno sostenute dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021. Detrazioni che verranno suddivise in rate annuali di uguale importo.

La Manovra 2019 prevede inoltre una riduzione del 50% del bollo per gli autoveicoli e i motoveicoli storici e da collezione con immatricolazione compresa tra i venti e i ventinove anni. Requisito per la riduzione è che i veicoli devono disporre del certificato di rilevanza storica rilasciato dall’ASI indicato sulla carta di circolazione. Per questa misura il Governo ha stanziato una somma di oltre 2 milioni di euro a partire dal 2019.

Per il mondo a due ruote è previsto un contributo per l’acquisto di nuovi veicoli elettrici o ibridi di categoria L1 e L3 di potenza inferiore o uguale a 11 kw pari al 30% del prezzo di acquisto fino ad un massimo di 3.000 euro. Per usufruire dell’incentivo è necessario possedere, da almeno un anno, un veicolo da rottamare Euro 0, 1 e 2.

Proseguendo tra le novità del mondo auto, la Manovra 2019 prevede un fondo per la creazione delle cosiddette “autostrade ciclabili” per incoraggiare la mobilità sostenibile e promuovere l’uso della bicicletta in città, stanziando 2 milioni di euro per il 2019.

Inoltre, in seguito al crollo del Ponte Morandi, si è sensibilizzato l’assegnazione alle regioni di contributi che andranno predisposti per la manutenzione e la messa in sicurezza di edifici, territori, strade, ponti e viadotti.

Se da un lato la Manovra punta a concedere incentivi per chi acquista auto ibride o elettriche o rottama auto inquinanti, dall'altro impone una tassazione maggiore per le immatricolazioni dei veicoli a benzina e diesel.

Altre novità importanti

Non solo novità nel mondo auto, la Manovra 2019 prevede anche novità per:

mobilità personale -> la possibilità di circolazione dei veicoli elettrici o ibridi, utili alla mobilità personale, su strada e il libero accesso nelle zone pedonali e a traffico limitato

gravidanza -> possibilità per le donne di lavorare fino al nono mese, salva indicazione del medico e di astenersi nei successivi cinque mesi. Il congedo obbligatorio per i padri lavoratori viene esteso a cinque giorni obbligatori da utilizzare entro cinque mesi dalla nascita del figlio o dall'arrivo del figlio in Italia (in caso di adozione e affidamento).

bonus giovani -> sgravi contributivi per chi assume nel 2019 laureati magistrali che hanno conseguito il titolo tra il 1° gennaio 2018 e il 30 giugno 2019 con un votazione di 110 e lode entro i termini previsti dal corso di studio.

title

Sei pronto per la tua prossima auto?

Richiedi subito un preventivo gratuito!

Richiedi subito un preventivo!



Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy


Chiedi un prestito per acquistare la tua nuova auto

Torna alla home